domenica, novembre 19, 2017
TIciVINO

CORMANO – Azienda Vinicola Cormano – MORBIO INFERIORE

alt

Giuliano Cormano è il proprietario. Ci racconta che ha una laurea in economia e commercio conseguita a Pavia. Negli anni ’80 si trova davanti ad un bivio: conseguire una carriera in ambito economico, bancario e fiduciario, cosa abbastanza normale per il Canton Ticino. Oppure seguire una sua passione: quella del vino. Suo padre è agricoltore, trasferitosi nel tempo in Ticino, aveva acquistato alcuni terreni e dei vigneti. La strada è questa. E nel 1990 esce il suo primo vino: il BEATRICE, nome scelto per il legame con una certa letteratura aulica, un po’ nobile, un po’ elegante, un po’ paradisiaca. La cantina viene costruita nel 1996.

alt

Ha vitati: 5 ettari di proprietà con 25’000 ceppi, esposizione ottimale, alcuni vigneti hanno da 30 a 50 anni, terreno ghiaioso e calcareo, resa media 80 quintali per ettaro fino a 60 q.li per ettaro.

Zone di produzione: Morbio Inferiore, Vacallo, zone Bressanella, Camparina, Raggiona

1ma bottiglia prodotta: 1990

Numero di bottiglie prodotte all’anno: 35/40 mila

Vitigni allevati: Merlot, Cabernet Sauvignon, Petit Verdot, Chardonnay, Moscato di Baselice, Kerner.

I vini riposano in vasche di acciaio inox o barrique. Le barrique sono francesi e spagnole.

Usa lieviti selezionati, quelli che si usano a Bordeaux e che evidenziano la componente erbacea tipica del vitigno Merlot.

Non usa e non possiede concentratori.

 

Vini Rossi :

  1. ALAMBRINO ROSSO – Ticino merlot doc
  2. ALAMBRINO RISERVA – Ticino doc
  3. BEATRICE – Ticino merlot doc
  4. CARRARA – Ticino merlot doc
  5. CORMANO – Ticino merlot doc
  6. CARONTE – Ticino merlot doc
  7. CINQUE – IGT della Svizzera italiana
Vini bianchi:

  1. ALAMBRINO BIANCO – merlot vinificato in bianco
  2. SEMIRAMIS – chardonnay, kerner, moscato, merlot in bianco (dal 2012)
  3. BEATRICE BIANCO – chardonnay, merlot in bianco, moscato di baselice, kerner (fino al 2011)
  4. SEMIRAMIS – chardonnay barrique (fino al 2006)
Vini Rosati:

  1. ALAMBRINO ROSA – merlot vinificato in rosa
 

alt

nel 2012 l’azienda si presenta con le nuove etichette:

alt

alt

Giuliano ci racconta che la FederViti ha iniziato nella primavera del 2006 a studiare i terroir di quei produttori che vi aderiscono. Attualmente sono 55. Scavano il terreno in vigna in profondità e studiano i fossili. Da ogni terroir prelevano ogni anno 150 Kg di uva che viene vinificato a Changins. In questo modo si cerca di abbinare le caratteristiche dei vini con le caratteristiche dei terroir. Si va a costruire una mappatura che in futuro aggiungerà valore ai diversi vigneti e territori.

alt

alt

Giuliano Cormano in cantina spiega i processi di vinificazione

alt

alt

alt

alt

alt

alt

alt

alt

alt

Il piano superiore della cantina è il luogo in cui tra agosto e settembre arrivano le uve vendemmiate e si procede alla diraspatura e alla torchiatura. Negli altri periodi dell’anno la sala viene adibita a sala ricevimento, degustazione e si organizzano serate e cene, durante le quali si degustano i vini della cantina e Giuliano è sempre disponibile a raccontarli e spiegarli.

alt

Cena in cantina in occasione di Cantine Aperte il 30 maggio 2010

alt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Visitatori e degustatori in occasione di Cantine Aperte il 29 maggio 2011

alt

 

 

 

 

Il gruppo Donne e Vino del canton ticino in visita alla cantina il 22 febbraio 2011

alt

 

 

 

 

 

i riconoscimenti ai vini ricevuti durante i vari concorsi a cui la cantina ha partecipato.

alt

Giuliano e Patrizia Cormano

alt

… i grandi formati …

 

 

ALAMBRINO BIANCO

  • Il vino nasce con la vendemmia 2010
  • Uva: merlot vinificato in bianco 90%, sauvignon 10%
  • vinificazione e affinamento: interamente in vasche di acciaio inox
  • Un vino molto fresco, con delicate note floreali e una buona sapidità, da aperitivo
  • numero di bottiglie prodotte all’anno: circa 4000
  • degustazione annata 2010: qui
 

ALAMBRINO ROSATO

  • uve: merlot 100%
  • Vinificazione: la vendemmia avviene nei primi giorni di ottobre. Il mosto viene tenuto a contatto con le bucce in serbatoi in acciaio per per diverse ore fino ad ottenere il giusto punto di rosa alla temperatura di 10 °C per estrarre solo le sostanze aromatiche più delicate. Dopo la svinatura senza pressatura, la fermentazione del mosto continua a 18-20°C per 12-15 giorni.
  • colore rosa intenso: al naso un bouquet delicato con note di ciliegia; al palato il vino risulta fresco e morbido. Da aperitivi e antipasti di mare, anche con grigliate estive.
  • degustazione annata 2010: qui
alt

 

ALAMBRINO RISERVA

  • Ticino doc
  • merlot 100%
  • selezione delle uve
  • vinificazione in acciaio
  • 18 mesi di affinamento
  • prima annata di produzione: 2011
  • non viene prodotto tutti gli anni
scheda degustazione – qui

 alt

 

Alambrino – origine del nome:

Il nome del vino è Ispirato al nome di Alambrina, dea delle vette, delle acque e delle sorgenti, di origini celtiche. Era una dea della natura, forse una ninfa; evoca l’ambra, l’ombra, la leggerezza, la graziosità tipica delle fate. Ecco che sull’etichetta appaiono quindi le sue ali leggere, ali di libellula che oltre ad essere un simbolo della stagione estiva e del primo autunno è associata al successo nelle arti marziali: i samurai, infatti, utilizzavano spesso la sua figura come decorazione per elmi ed armature. Inoltre, simboleggia il successo in genere, la forza, il coraggio e la felicità. La libellula, la creatura del vento, simboleggia l’illusione e il cambiamento. Le sue ali cangianti ci ricordano tempi e mondi magici, rendendoci coscienti del fatto che la realtà di questo mondo è solo un’apparenza. Il suo insegnamento ci dice che niente è in realtà come ci appare e che dobbiamo sforzarci di liberarci dalle illusioni dei nostri sensi. La libellula con le sue ali sottili è agile e forte. Per i nativi d’America è un animale totemico, simbolo della Trasformazione. La libellula porta e cerca l’amore, si posa sulle acque e sui fiori, vola via leggera nei cieli, allieta lo sguardo, è misteriosa, colorata, trasparente, nel suo spirito c’è la bellezza, la consapevolezza e la libertà.

 

BEATRICE ROSSO

  • Uva: merlot 100%
  • Superficie del vigneto: 3 Ha a 360 mt s.l.m.
  • Resa per ettaro: 80 q.li
  • Età delle viti: 15 anni
  • Vinificazione: 15 giorni macerazione, uva raccolta molto matura.
  • Affinamento in vasche di acciaio inox per 10 mesi.
  • scheda degustazione – qui
alt

nuova etichetta:

alt

alt

 

 

CARRARA

  • Vitigno: merlot 100%
  • affinamento per 10 mesi in parte (50%) in vasche di acciaio inox e in parte (50%) in barriques spagnole nuove
  • scheda degustazione – qui
alt

 

 

CORMANO

  • Vitigno: merlot 100%
  • Superficie del vigneto: 3 Ha a 360 mt s.l.m.
  • Resa per ettaro: 70 q.li
  • Età media delle viti: 35 anni
  • Vinificazione e Macerazione per 25 giorni
  • Affinamento: in barrique per un anno. La barrique è utilizzata nuova per ogni vendemmia. Le tostature sono fini
  • Fino alla vendemmia 2003 questo vino veniva affinato in legno per 2 anni, di cui una metà vino in barrique nuove e l’altra metà in barrique usate.
  • scheda degustazione – qui
alt

la nuova etichetta:

alt

 

 

 

CARONTE

  • Vitigni: merlot 100%
  • Superficie del vigneto: 0.5 Ha a 360 mt s.l.m.
  • Resa per ettaro: 60 q.li
  • Età delle viti: 35 anni
  • Vinificazione: concentrazione del mosto. La pratica consiste nel togliere una parte di mosto, (che viene poi utilizzato in bianco per il beatrice), il mosto rimanente viene messo macerazione con tutta la massa delle bucce per un periodo abbastanza lungo di circa 28 giorni. Durante questo tempo il mosto estrae dalle bucce molta più sostanza arricchente.
  • Affinamento in barrique per 2 anni. La barrique è utilizzata nuova per ogni vendemmia.
  • Il Caronte è prodotto dal 1999.
  • scheda degustazione – qui
alt

alt

 

 

CINQUE

  • IGT della Svizzera Italiana
  • uve: Merlot, Petit Verdot e Cabernet Sauvignon (sono le stesse uve del Caronte, ma in percentuali diverse)
  • affinamento in barriques in parte francesi e in parte spagnole per 36 mesi, 3 anni
  • il vino è stato prodotto per la prima volta con l’annata 2007
  • Prodotto anche con l’annata 2009
  • Viene imbottigliato solo nei grandi formati partendo dalla magnum fino al 18 litri
  • ..
  • un vino di grande struttura e potenza. Il gusto esplode, e il tannino, in gioventù, è abbastanza aggressivo.
  • degustazione annata 2009: qui
alt

alt

 

 

BEATRICE BIANCO

  • Uve: Merlot vinificato in bianco ma non sbiancato 30%, Chardonnay, Moscato di Baselice, Kerner
  • Affinamento in acciaio
  • prodotto fino all’annata 2011
  • dal 2012 il vino, con le stesse uve, ma in percentuali completamente diverse, verrà prodotto col nome di Semiramis
annata 2009 – degu del 24/4/2010:

  • Alla vista il vino si presenta di un delicatissimo colore rosa salmonato che invita subito all’assaggio.
  • Al naso esplode la componente agrumata, che viene confermata anche al gusto, con un finale di mandorle.
  • scheda degustazione annata 2009 e 2010 e 2011: qui
alt

 

SEMIRAMIS (fino al 2006)

  • Uva: chardonnay 100%
  • Resa per ettaro: 60 q.li
  • Età delle viti: 20 anni
  • Affinamento in barrique per 10 mesi
  • Produzione annua: circa 2000 bottiglie
  • Il vino è stato prodotto fino alla vendemmia 2006!
  • Con l’annata 2012 è stato ripreso il nome, ma il vino è diverso
SEMIRAMIS (dal 2012)

  • Uva: chardonnay, kerner, moscato, merlot vinificato in bianco
  • Resa per ettaro: 60 q
  • vinificazione in acciaio
  • affinamento per 5 mesi in barriques nuove con tostatura fine.
  •  scheda degustazione – qui
 alt

alt

 

VINTAGE BIANCO

  • Il vino è stato commercializzato con questa etichetta soltanto con la vendemmia 2009
  • Uva: merlot vinificato in bianco
  • Un vino molto fresco, corto, da aperitivo
  • (Vendemmia 2009 – degu 24/4/2010)
  • Il Vintage (nelle versioni Bianco, Rosso e Rosato) è stato prodotto solo con la vendemmia del 2009 ! L’etichetta è stata poi sostituita nel 2010 con la serie dei tre ALAMBRINO, bianco, rosso e rosato.

alt

alt

alt

… IQUÈ …

Az. Vinicola Cormano
Uffici: Via Vincenzo Vela 15
Cantina: Via Maestri Comacini 51
6834  MORBIO INFERIORE
Tel   ++41 (0) 91 682 89 40
www.cormanovini.ch
alt

Like this Article? Share it!

Leave A Response