venerdì, novembre 24, 2017
TIciVINO

SETTEMAGGIO, Monte Carasso

alt

I proprietari dell’azienda Settemaggio sono i fratelli Marcionetti. Hanno prodotto la prima bottiglia nel 2000. Oggi la produzione annua si aggira intorno alle 25’000 bottiglie. Gestiscono una superficie del vigneto di circa 4 ettari. Qui la degustazione collezione 2009 Associazione Viticoltori Vinificatori, aprile 2013: qui

I vitigni allevati sono merlot, gamaret, diolinoir, carminoir, marselan, galotta, saint laurent, pinot noir e altre varietà

alt

alt

alt

alt

Prima di loro i nonni e poi i genitori si occupavano già di viticoltura per hobby. L’uva prodotta veniva venduta ad altri produttori di vino. Nel 1993, Anna e Isidoro, i genitori, incominciano a vinificare le uva del ronco dietro la loro casa, producendo circa 500 litri di vino.

Intanto Nicola e Raffaele, che hanno 12 anni di differenza, iniziano ad appassionarsi di viticoltura e si avviano negli studi in tal senso.

Nicola termina gli studi in agronomia ed enologia nel 1999, anno in cui incomincia i lavori di ristrutturazione della cantina e l’acquisizione di ulteriori vigneti.

La vinificazione a livello professionale inizia con l’annata 2000 con una produzione di 4’000 bottiglie. Oggi sono intorno ad una produzione di 30 – 35’000 bottiglie all’anno.

Il loro vigneto é molto frammentato:

  • a Sementina,
  • a Gordola sulla sponda destra,
  • i Ronchi da Monte Carasso a Gordola,
  • a Cugnasco
  • a Gerra Piano
  • a Camorino
  • a Vigana

alt

foto sopra e sotto: il RONCO dietro la loro cantina

alt

Cantine Aperte: 28 maggio 2011

alt

sopra: 28 maggio 2011, cantine aperte, a sinistra Anna e Isidoro accolgono i visitatori.

sotto: 28 maggio 2011, Raffaele Marcionetti

alt

alt

La cantina è disposta in spazi abbastanza ristretti. Ma c’è TUTTO!

alt

alt

alt

alt

alt

Le viti hanno un’età media di 20, 25 anni ed alcune arrivano anche a 40 anni.

Il loro lavoro è finalizzato sicuramente alla valorizzazione del Merlot nel Bellinzonese, ma con uno sguardo attento anche ad altre varietà ‘sperimentali’. Hanno circa 15 vitigni rossi e bianchi sperimentali.

alt

alt

alt

 

I VINI:

  • IRTI COLLI, merlot 100%
  • CANA, bianco, varietà resistenti bianche e merlot
  • GAMEDIO, 7 varietà: merlot, Gamaret, Diolinoir, sigle
  • VINDALA, merlot 60-80%, Carminoir e Marselan 20-40%
  • BÜSCION, spumante metodo classico, uve diverse americana
  • HARAU, bianco dolce, uve diverse americana
  • TI 4
  • AMIIS

 

altalt

alt

alt

 

IRTI COLLI

  • merlot 100%
  • fermentazione e macerazione fino a circa 13 giorni in vasche inox
  • affinamento in botti di rovere da 1400 litri
  • imbottigliato a settembre dell’anno dopo la vendemmia
  • produzione annua: circa 15’000 bottiglie
  • scheda degustazione – qui

alt

alt

 

 

CANA

  • bianco, varietà resistenti bianche e merlot
  • prodotto dall’anno 2003
  • produzione annua: circa 3’500 bottiglie
  • scheda degustazione – qui

alt

alt

 

 

GAMEDIO

  • 7 varietà di uve, di cui: 30% tra Merlot, Gamaret e Diolinoir; 70% con 4 varietà resistenti
  • prodotto dall’anno 2000
  • ogni vitigno è vinificato separatamente
  • affinamento in parte in vasche inox e in parte in botti di rovere
  • produzione annua: circa 2000 bottiglie
  • scheda degustazione – qui

alt

alt

 

 

VINDALA

  • merlot 60-80%, Carminoir e Marselan 20-40%
  • prodotto dall’anno 2000
  • appassimento dell’uva (merlot) su graticci fino al 70%
  • fermentazione e macerazione fino a 28 giorni in vasche inox
  • affinamento in barriques nuove e di 2° passaggio per 20 mesi
  • produzione annua: circa 6’000 bottiglie
  • scheda degustazione – qui

 

alt

alt

 

 

BÜSCION

  • spumante metodo classico
  • uve diverse di varietà amaricana
  • prodotto dal 2007
  • in collaborazione con i fratelli Meroni di Biasca e Giudici della Ganna di Malvaglia
  • produzione totale: circa 1500 bottiglie (500 per produttore)
  • i processi di spumantizzazione sono eseguiti a Basilea (Cavatec)
  • sosta sui lieviti: da 6 a 12 mesi
  • scheda degustazione – qui

alt

alt

alt

alt

 

 

 

HARAU

  • bianco dolce
  • harau significa gelato in dialetto
  • prodotto dal 2005
  • prodotto in collaborazione con i fratelli Meroni di Biasca e Giudici dell Ganna in Malvaglia
  • uve diverse di varietà americana (le stesse dello spumante)
  • produzione annua totale: circa 1200 bottiglie
  • scheda degustazione – qui

 

alt

alt

alt

 

 

 

 

TI 4

  • Vino Svizzero
  • produzione annua: 1’200 bottiglie  in formato MINIMAGNUM da 1 litro
  • affinamento per 14 mesi in barriques nuove
  • il TI4 nasce dall’idea di alcuni piccoli produttori del Canton Ticino al fine di valorizzare i vini del Sotto e del Sopra Ceneri, assemblando le migliori produzione di ognuno di loro in una cuvèe sorprendente:
    • Giancarlo Pestoni, cantina Pizzorin: merlot – (link qui)
    • Nicola Corti, Corti Vini: merlot – (link qui)
    • Giorgio Rossi, azienda Mondò: merlot e cabernet – (link qui)
    • i fratelli Marcionetti, azienda Settemaggio: merlot e altre varietà resistenti
    • Enrico Trapletti: non solo merlot – (link qui)
  • scheda degustazione – qui

alt

 

 

AMIIS

  • IGT della Svizzera Italiana
  • merlot 80%, Marselan e Carminoir 20%
  • fermentazione e macerazione fino a circa 30 giorni in vasche inox
  • affinamento in 1 barrique per oltre 30 mesi
  • produzione annua: limitata a pochissime bottiglie (circa 300 bott)

alt

 

 

alt

alt

alt

alt

alt

collezione 2009 Associazione Viticoltori Vinificatori, degustazione di aprile 2013: qui

alt

Cantina Settemaggio
Nicola e Raffaele Marcionetti
Pedmunt 15
6513 Monte Carasso
Ticino – Switzerland
Tel./Fax +41 (0)91 825 69 01
cell: +41 (0)79 705 26 45
internet: www.settemaggio.ch

 

Like this Article? Share it!

Leave A Response