domenica, gennaio 21, 2018
TIciVINO

VITIS 2010

VITIS,  bianco della Svizzera Italiana IGT, da uve: merlot vinificato in bianco 90%, Chardonnay 10%. Provenienza delle uve: Castel San Pietro. La base del vino è la stessa del Parravicini Bianco. Cambia l’affinamento, qui, con barriques nuove. Vinificazione: fermentazione e affinamento in barriques di rovere francese per 8 – 10 mesi. Prodotto da: Parravicini a Corteglia – qui

annata 2010 – degustazione assaggio del 5 settembre 2011: Il colore è molto chiaro. Al naso c’è molta frutta secca e sentori tostati. È ancora un po’ chiuso. Al palato c’è molta freschezza, è caldo, abbastanza sapido. C’è grassezza, consistenza, pulizia. Abbastanza intenso di frutta secca che continua nel finale.

annata 2010 –  degustazione assaggio del 26 maggio 2013 – cantine aperte.  Al naso non colpisce particolarmente. Sembra ancora un po’ chiuso! Al palato invece è più incisivo, intenso, abbondante di sapore. C’è abbastanza min

eralità e sapidità. Ritorna il gusto di frutta molto matura, di pera cotta e mela cotogna.

Leggere note ossidative. Rileggendo gli appunti mi accorgo che ho praticamente assaggiato la stessa annata dopo 18 mesi. Non credo che sia un vino che regge l’invecchiamento. Sempre troppo povero dal punto di vista olfattivo, stupisce invece quando lo si beve.

Like this Article? Share it!

Leave A Response