venerdì, novembre 24, 2017
TIciVINO

CADENAZZI DAVIDE – CORTEGLIA

Davide ha continuato la tradizione di famiglia, riprendendo l’azienda agricola del padre, indirizzandosi sia nella produzione di vini sia nella produzione di carne e salumi. I Vigneti sono a: CORTEGLIA: 1.5 ha; a COLDRERIO: 4 ha; a MORBIO INFERIORE: piccola parcella; a AGNO: piccola parcella; a MENDRISIO: piccola parcella. Produce sei etichette + uno spumante:  il CORTENUOVA MERLOT, il MCCX / MILLEDUECENTODIECI, il CADENAZZI, il PUNTA ROSSA, il CORTE NUOVA BIANCO DI MERLOT, CARLA, il CAPRICCIO. La nuova cantina è stata costruita nel 2010.

Punta Rossa, TICINO DOC da uve: Merlot. Provenienza delle uve: Agno, Castel San Pietro, Morbio Inferiore. Selezione delle uve da vecchi ceppi, oltre i 25 anni. Lunga macerazione. Affinamento in barriques nuove per 15 / 18 mesi. Prima annata di produzione: 2005. Produzione annua: nel 2009 sono state prodotte 1’650 bottiglie.

annata 2010 – assaggio del 26 maggio 2013 – cantine aperte: colore rosso rubino intenso. Al naso è abbastanza complesso con note di frutta, in particolare di ciliegia, note che ricordano la vaniglia e note minerali. Al palato è molto sapido, quasi piccante, minerale. Il tannino è fine anche se ancora giovane. Persistente, ritorna la frutta. fresco, caldo. La struttura è importante, molto lungo. Piacevolezza della frutta (senza la dolcezza). Buono, interessante.

Carla, Bianco del TICINO DOC da uve: Doral (chasselas x chardonnay). Provenienza delle uve: vigneto a Mendrisio. Vinificazione in acciaio. Produzione annua: circa 1500/2000 bottiglie.

 

annata 2012 – assaggio del 26 maggio 2013 – cantine aperte. Colore giallo paglierino chiaro. Al naso note fruttate in particolare di banana e note floreali. Al palato si sente la mineralità con una leggera sensazione petillant. Il finale è secco, leggermente ammandorlato.

Cadenazzi, TICINO DOC da uve: Merlot. Provenienza delle uve: vigneto a Corteglia, proprio quello davanti a casa. Produzione annua: circa 3’500 / 4’000 bottiglie. Lunga macerazione e affinamento nelle barrique usate per il Punta Rossa, botti da 225, 300 e 500 litri, per un periodo di 8 mesi. Il Cadenazzi è il vino ‘storico’, è quello che faceva già il papà di Davide.

 

annata 2011 – assaggio del 26 maggio 2013 – cantine aperte: colore rosso rubino. Al naso sentori di frutta matura, intensi di ciliegie, definizione e pulizia, finezza . Al palato è minerale e molto fresco, intenso, prevale su tutto la nota che ricorda la ciliegia e che ritorna nel finale. C’è definizione di frutto, piacevolezza, persistenza. È un vino asciutto, tradizionale, da abbinamento ma anche per aperitivi.

MCCX – MILLEDUECENTODIECI, Rosso del TICINO DOC da uve: Merlot 70% da Corteglia, Cabernet Franc 15% da Mendrisio, Carminoir 10%, Gamaret 5%. Ogni vitigno è vinificato separatamente in acciaio. Affinamento in barriques nuove per almeno 12/15 mesi. Prima annata di produzione: 2005. Produzione annua: circa 1’500 bottiglie.

annata 2009 – assaggio del 26 maggio 2013 – cantine aperte. Al naso è intenso con sentori di spezie e frutta. Al palato è ricco di mineralità e sapidità. Il gusto di frutta riempie la cavità orale. Persistente con note di cacao e cioccolato nel finale. Il legno non è invadente. Vino secco, buono, piacevole.

Corte Nuova Bianco, Ticino DOC, BIANCO DI MERLOT da uva: merlot, vinificata in bianco. Provenienza delle uve: Mendrisiotto. Prima annata di produzione: 2012. Nel 2012 sono state prodotte 800 bottiglie.l

annata 2012 – assaggio del 26 maggio 2013 – cantine aperte: colore giallo paglierino chiaro. Al naso delicati profumi di fiori. Al palato si percepisce una buona freschezza. Semplice, leggero, piacevole, da aperitivo, facile. Un vino pronto subito da consumare entro un paio di anni. Un finale che porta verso la mandorla.

Corte Nuova Rosso, TICINO DOC da uve: Merlot. Provenienza delle uve: Morbio Inferiore e Mendrisiotto, da vigne giovani. Vinificazione e affinamento in acciaio inox. Prima annata di produzione: 2009. Produzione annua: circa 3/4’000 bottiglie.

annata 2011 – assaggio del 26 maggio 2013 – cantine aperte. Al naso è fruttato e fine. Al palato è abbastanza minerale, molto fresco, con un tannino ancora giovane. Al gusto ricorda il mallo della noce e il legno fresco bagnato. Un gusto tradizionale.

Capriccio, SPUMANTE METODO CLASSICO ROSATO, da UVE CARMINOIR, vinificazione in rosa, METODO CLASSICO. Sosta sui lieviti: minimo 12 mesi.

la cantina costruita nel 2010

la barricaia

La sala degustazione

Andrea Zattrà, viticoltore, collabora con Davide Cadenazzi

visitatori in cantina

botte da 500 lt e barrique da 225 lt

collezione 2009 Associazione Viticoltori Vinificatori, degustazione di aprile 2013: qui

 

DAVIDE CADENAZZI
AZIENDA AGRICOLA
VIA ALLA SELVA
6873 CORTEGLIA
e-mail: info @ cadenazzi.ch
tel: +41 091 – 646 58 76
Cell: +41 (0)79 413 78 27

 

Like this Article? Share it!

Leave A Response